lunedì 21 gennaio 2013

Bacchette magiche

Si sa che nel mondo delle fiabe le bacchette magiche sono lo strumento indispensabile di fate e fatine . Anche a Colleincanto i folletti ne realizzano molte con colori vivaci !!!



Le nostre bacchette sono speciali e usate esclusivamente dalle fate di Colleincanto.
Il loro uso è attento e mirato ad aiutare tutti i bambini che in gita scolastica o con le loro famiglie fanno visita al parco ludico didattico dei folletti verdi...
VI ASPETTIAMO!!!


Breve storia della bacchetta magica
La bacchetta magica è un bastoncino, diritto e sottile, di legno, metallo o altro materiale, approssimativamente lungo 30 cm (1 piede), e con una circonferenza di 25 mm (1 pollice) circa.
Esistono tre tipi di bacchetta magica:
la bacchetta magica vera e propria, per la quale in inglese viene usato il termine wand
il bastone, in inglese rod
lo scettro o verga, in inglese virge

Il bastone (rod) di Mosè era una bacchetta magica in nocciolo. Per quanto riguarda il Cristianesimo, in molti affreschi del III e IV secolo, all'interno di catacombe, Cristo compie miracoli attraverso l'uso della bacchetta.
Nella Wicca e nella magia cerimoniale, i praticanti usano le bacchette magiche per canalizzare l'energia; per uno scopo molto simile viene alle volte usato l'athame.

Tradizionalmente le bacchette sono in legno, ma possono avere delle applicazioni in metallo o cristallo per amplificarne la potenza. Di solito si usa il legno vivo, ottenuto dalla potatura di diversi tipi di alberi: la quercia, il nocciolo, o altri alberi sacri, molto potente è il sambuco. Il legno viene lavorato, ripulito dalla corteccia, intagliato, lavorato ed eventualmente decorato con pietre e metalli di valore per il praticante, ed in seguito caricata di energia con particolari rituali. Nel Zoroastrismo esiste un rituale simile, noto come barsom.
È opinione diffusa presso gli studiosi che le bacchette magiche derivino dai bastoni degli Sciamani, specialmente dell'Asia centrale e Siberia, dove viene usata per esempio per colpire il terreno nelle cerimonie religiose.
maggiori info su http://bacchettemagiche.weebly.com/storia.html

Nessun commento:

Posta un commento